Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti, cliccando su OK o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Informativa OK
Ricerca
Cosa?

Liguria

\

Sport e Avventura

\
Trekking


PY35

Camminata tra le Cinque Terre



Un viaggio nella magica atmosfera delle Cinque Terre, caratterizzate dai suoi cinque pittoreschi paesini di pescatori che si affacciano lungo la costa ligure.


 
Splendidi vigneti e limoneti offrono un suggestivo panorama che si può ammirare lungo i sentieri costieri ricoperti di fiori selvatici, mentre nell’entroterra troverete tipiche foreste di pini e castagni. E se il paesaggio non vi bastasse, potrete assaporare le delizie della cucina Ligure: dai piatti a base di pesce fresco alla pasta al pesto, da gustare nei locali con vista sul mare.
 
Godetevi la vista sconfinata sul mare ligure dal promontorio di Punta Mesco; attraversate i cinque villaggi dei pescatori percorrendo la Via dell’Amore, un percorso ricavato nella roccia a picco sul mare; ammirate il panorama delle colline terrazzate con oliveti, vigneti e alberi di limoni; godetevi un bagno ristoratore sulla spiaggia di Monterosso, o spingetevi fino agli altri villaggi  per le spiagge di sassi, selvagge e meno frequentate. 
 
 
Difficoltà del viaggio 1 2 3 4 5
Viaggi con brevi escursioni di circa 2-4 ore (escluse pause) e/o escursioni opzionali; terreno piatto o leggermente collinoso, sentieri facili da seguire e ben tenuti. 
E' adatto a te se: Fai attività fisica 1 o 2 volte la settimana (di qualsiasi tipo: corsa, cammino, bicicletta, palestra...) 
 
 
Programma di 5 giorni 
Partenze giornaliere nei periodi indicati
-IMPORTANTE: E’ possibile invertire il punto di partenza del viaggio: In questo caso il primo pernottamento sarà a Bonassola e non a Monterosso. 
 
Giorno 1 – Arrivo a Monterosso.  Hotel a Monterosso in BB
Oggi potrete prepararvi al vostro viaggio godendovi l’aria fresca e frizzante del mare, o concedendovi una passeggiata nello splendido centro storico di Monterosso: salite sulla Torre Aurora per un panorama unico sul mare, o sorprendetevi al cospetto del Gigante, l’enorme uomo di pietra seduto sugli scogli.  A cena assaggiate le acciughine fresche, una vera specialità locale.
 
Giorno 2: Scelta tra due diversi cammini. Hotel a Monterosso in BB 
Oggi potrete scegliere tra due diversi cammini. Prima di partire, recatevi all’ufficio informazioni del Parco alla stazione di Monterosso e ritirate la vostra Cinque Terre Card. 
 
OPZIONE A: Monterosso – Vernazza – Corniglia  7 Km per circa 3 ore
Un cammino lungo il popolato cammino costiero che connette i villaggi delle Cinque Terre:  un percorso lungo la costa, con vari saliscendi, molto facile da seguire.  Alla fine del percorso, prendete un treno per tornare a Monterosso. 
 
OPZIONE B: - Riomaggiore to Portovenere via Colle del Telegrafo   13 Km / 17 Km per 4 o 5 ore di cammino
Dopo un breve transfer in treno fino a Riomaggiore, proseguire lungo un percorso panoramico che vi regalerà splendide viste su Portovenere e il Golfo di La Spezia, con una salita graduale verso Colle del Telegrafo e infine la discesa verso Portovenere.
Se volete accorciare il percorso, da Campiglia potete camminare/prendere il bus fino a Manarola e poi un altro bus fino a Portovenere.  Alla fine del percorso, tornate a Monterosso. 
 
Giorno  3 - Da Monterosso a Bonassola via Levanto  - Hotel a Bonassola in BB 10 Km per 3/4 ore
Oggi seguirete la via costiera da Monterosso a Levanto, il paradiso dei pittori, attraverso uno dei percorsi più incantevoli delle Cinque Terre.  Levanto vi incanterà con la sua splendida posizione, al centro di una vallata circondata da verdi colline e natura incontaminata: potrete ammirare la facciata della Chiesa di Sant’Andrea, circondata da alberi di Oleandro, passeggiare tra i carruggi e pranzare con i deliziosi ravioloni di erbe al pesto. Da qui proseguirete verso la vostra meta, Bonassola, o se preferite potrete accorciare il viaggio con un breve tratto in treno.
 
Giorno 4 - Da Bonassola a Deiva Marina. Hotel a Bonassola in BB 1 o 2 Km per 2 ore e mezza 
ll vostro ultimo giorno di cammino vi condurrà alla scoperta delle colline intorno a Bonassola,  attraverso un percorso panoramico che vi offrirà splendidi panorami sulla costa settentrionale della Liguria. Se il tempo è bello vi consigliamo di fermarvi per un bagno a Framura, prima di proseguire fino a Deiva Marina: qui potrete godervi un gelato passeggiando per il centro, e ammirare le imponenti Torri di Guardia erette al tempo della dominazione Genovese, e ancora ben conservate. Un breve viaggio in treno vi riporterà da Deiva Marina a Bonassola.
 
Giorno 5 - Arrivederci Cinque Terre!
Dopo la colazione fine dei servizi. 
 
INFORMAZIONI PRATICHE
N. Participanti  Minimo 1 persona 
Livello di difficoltà: Questi percorsi, per quanto non molto lunghi, possono includere salite piuttosto ripide. Diversi itinerari possono essere accorciati. 
 
Caratteristiche: I percorsi seguono mulattiere e sentieri ben segnalati. Spesso le località di partenza delle passeggiate devono essere raggiunti con un breve viaggio con i mezzi pubblici. In genere i responsabili dei sentieri cercano di lasciare i sentieri aperti tutto l’anno, ma le forti piogge e gli incendi estivi possono causare una chiusura temporanea di alcune parti, quindi assicuratevi di controllare eventuali chiusure temporanee con l’ufficio del parco. 
 
In entrambe le città usiamo hotel a 3 stelle selezionati. Tutte le sistemazioni dispongono di bagno privato, e la colazione è sempre inclusa. 
 
Il viaggio è previsto in trattamento di bed and breakfast poiché non manca la possibilità di scegliere tra un gran numero di ristoranti dove gustare la saporita cucina locale o i prestigiosi vini del territorio.
 
Transfer del bagaglio 
Il transfer del bagaglio da un hotel all’altro è sempre incluso, e fornito dallo stesso hotel o da una compagnia di trasporto locale.
I bagagli devono essere pronti per il ritiro alle ore 9.00.
 
Nota sui nostri viaggi autoguidati 
I viaggi autoguidati, a piedi o in bicicletta, richiedono capacità di risolvere piccoli problemi, adattabilità e prontezza.  E’ consigliabile che voi siate in grado di leggere una mappa, seguire un roadbook e che abbiate un buon senso dell’orientamento. Cercare la strada, perderla, trovarla di nuovo e chiedere indicazioni agli abitanti locali può essere parte integrante dell’avventura.  
La grande maggioranza dei nostri viaggiatori ci conferma che pur non avendo mai partecipato ad un viaggio autoguidato, i primi due giorni sono stati sufficienti per imparare a seguire agevolmente le indicazioni: considerate che il materiale che vi verrà fornito è aggiornato regolarmente, e che disporrete di un servizio di assistenza h24, 7 giorni su 7. 
 
Naturalmente, un viaggio autoguidato prevede un certo grado di imprevedibilità: ogni problema può però essere prevenuto e risolto seguendo metodicamente le indicazioni fornite.
Una volta sperimentata la libertà di un viaggio autoguidato, non potrete certamente farne più a meno.
 
 
 

 


significa pagabile con i tuoi Sesterzi


Entra nella tua Area Riservata Clienti Registrati per verificare l'ammontare dei tuoi Sesterzi e Clicca qui per scoprire tanti modi per utilizzarli ed accumularne ancora!

*

significa Ulteriore sconto solo per i Clienti Registrati CLICCA QUI PER REGISTRARTI